News

Pescara, corso per parrucchieri per la prima volta in una scuola statale

Arriva a Pescara, per la prima volta in una scuola statale, il corso gratuito per ottenere la qualifica regionale in Consulente del Benessere: acconciatore-estetista. A promuoverlo è l’Ipsias ‘Di Marzio-Michetti’, su impulso e con il contributo di Confartigianato Imprese Pescara e della categoria Benessere dell’associazione.

Si tratta di un’iniziativa molto attesa, che prenderà il via nell’anno scolastico 2019-2020. Il corso è erogato dal ‘Di Marzio-Michetti’ in regime sussidiario con la Regione Abruzzo. Gli iscritti, dopo tre anni, otterranno la qualifica regionale di “Operatore del benessere: acconciatore-estetista” e, nel caso in cui decidessero di proseguire gli studi, potranno accedere direttamente al quarto anno dell’indirizzo di studio Servizi per la sanità e l’assistenza sociale, conseguendo così, al termine dei cinque anni, il diploma di Stato.

“Fino ad oggi era possibile formarsi in questo settore solo con percorsi al di fuori di quelli scolastici – spiega la presidente della categoria Benessere di Confartigianato Pescara, Assunta D’Adamo – In questo modo, invece, si accede ad un vero e proprio percorso scolastico che consente, dopo tre anni, di ottenere la qualifica di acconciatore-estetista e, studiando per altri due anni, di conseguire anche il diploma. L’ambizione futura è quella di riuscire ad ottenere l’istituzione di un corso di studi dedicato al settore Benessere, come già avviene per l’Alberghiero e in tanti altri ambiti”.

“Si tratta di una risposta che il territorio attendeva da tempo – sottolineano D’Adamo e il direttore provinciale di Confartigianato, Fabrizio Vianale – Ogni anno sono tra le duecento e le trecento le persone che si affacciano a questi corsi. L’iniziativa andrà a completare l’offerta già erogata dai privati, aumentando il livello di professionalità del settore. Un plauso va all’Ipsias ‘Di Marzio-Michetti’ e al dirigente scolastico Maria Antonietta Ascani che, in collaborazione con noi, hanno compreso le esigenze del territorio, dando subito una risposta che sarà importante per tante persone”.