News

Agevolazioni per imprese settori tessile, moda e accessori: domande dal 22 settembre

Sono stati definiti i termini e le modalità di presentazione delle domande per l’accesso alle agevolazioni a sostegno di progetti d’investimento nel design, nell’innovazione e nella valorizzazione dei prodotti del made in Italy, previste dal decreto 18 settembre 2020, per le imprese operanti nell’industria del tessile, della moda e degli accessori, da realizzare negli stabilimenti presenti sul territorio nazionale.

La misura punta a sostenere, l’acquisto e l’installazione di nuovi macchinari, la creazione e l’utilizzo di tessuti innovativi da parte di giovani talenti.

A partire dal 22 settembre 2021 le imprese di piccola dimensione, costituite da non oltre 5 anni,   operanti   nell’industria   del    tessile,    della    moda    e    degli    accessori, potranno richiedere l’agevolazione nelle   modalità   stabilite   dal   decreto   del Ministero dello Sviluppo economico, pubblicato in Gazzetta ufficiale (https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2021/08/18/21A04898/sg).

In particolare

1.     La misura Tessile, Moda e Accessori, prevista dal “Decreto Rilancio” (art.38 bis), finalizzata a sostenere, con contributi a fondo perduto sino al 50% delle spese ammissibili, le imprese del settore tessile, moda e accessori, con particolare riguardo alle start-up che investono nel design per la creazione di prodotti che valorizzano il made in Italy. La misura è gestita da Invitalia e lo sportello aprirà il prossimo 22 settembre. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito Invitalia.

2.     Il credito d’imposta del 30% in favore delle imprese del settore tessile, moda, calzature e pelletteria, previsto dal decreto “Rilancio” (Art. 48-bis del D.L. n. 34/2020 e Decreto Mise27/07/2021).

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 22 settembre 2021 esclusivamente attraverso la procedura informatica disponibile sul sito di Invitalia https://www.invitalia.it.
 
INFO: 0852043406