Blog

Covid, contributi a fondo perduto per il settore del benessere

E’ stato pubblicato il decreto-legge 28 ottobre 2020, n.137 (coordinato con la legge di conversione) recante:“Ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Per quanto riguarda il settore del benessere, sono destinatari dei contributi a fondo perduto gli operatori IVA  dei  settori economici interessati dalle nuove misure restrittive.

Si tratta delle attività – ubicate nelle cd. “zone rosse” equindi sospese per effetto del suddetto DPCM, con partita IVA attiva alla data del 25 ottobre 2020 che dichiarano di svolgere come attivita’ prevalente una di quelle riferite ai codici ATECO riportati nell’allegato 2.

Per avere maggiori informazioni è possibile scrivere a categorie@confartigianato.pe.it indicando la ragione sociale e i recapiti telefonici.